Si possono utilizzare Le travi PREM in zona sismica?

Le travi PREM di categoria a) o b) sono strutture "canoniche" in tutto e per tutto: devono quindi essere progettate secondo le NTC 2008/2018 e seguire i dettami rispettivamente del capitolo 4.3 “Costruzioni composte di acciaio-calcestruzzo” o del capitolo 4.1 “Costruzioni di calcestruzzo”.
In zona sismica poi, come per tutte le altre strutture "canoniche", devono essere applicate anche le regole del capitolo 7. In particolare per proteggere i pilastri dalla plasticizzazione prematura devono essere applicati i criteri di gerarchia delle resistenze, secondo quanto previsto al § 7.4.4.2.1 , e nelle zone critiche dissipative, in prossimità degli appoggi e per un tratto corrispondente all’altezza della trave, essendo il passo massimo prescritto al § 7.4.6.2.1 (delle NTC 2008) normalmente più piccolo di quello delle anime vengono aggiunte staffe da c.a..