Quali tipologie/categorie di Travi PREM possono/debbono essere marcate CE?

Occorre sempre ricordare che se esiste una Norma Armonizzata di riferimento, un prodotto DEVE obbligatoriamente essere marcato CE (dopo il cosiddetto periodo di coesistenza).

Le tipologie di Travi PREM coperte da una Norma armonizzata sono:

1) Le Travi PREM di categoria "b" (c.a.) con un fondello di calcestruzzo prefabbricato, coperte dalla EN 13225:2013 - Prodotti Prefabbricati di calcestruzzo - elementi lineari.;

2) Le Travi PREM di categoria "a" (miste acciaio-calcestruzzo), per la sola parte tralicciata in acciaio da carpenteria, coperte dalla UNI EN 1090.

Naturalmente, per poter essere classificate a) o b), le Travi PREM devono preventivamente essere sottoposte al vaglio del Servizio Tecnico Centrale del CSLP, secondo le procedure previste al par. 4.6 delle NTC 2008, che ne rilascerà regolare Classificazione solo se le stesse soddisferanno tutti i requisiti non solo materici ma anche morfologici, progettuali ed esecutivi previsti per tali categorie strutturali.