FAQ - Domande frequenti sulle Travi PREM

FAQ - Domande frequenti sulle Travi PREM

Cosa significa esattamente Travi PREM e a chi appartiene questo marchio?
L'acronimo PREM deriva da "Prefabbricata Reticolare Mista" ed è stato pensato e varato da Gruppo di Lavoro Nazionale Assoprem per poter individuare queste travi indipendentemente dal Produttore, dalla Categoria strutturale e dalla morfologia....
Quale è il criterio di classificazione delle Travi PREM?
Sul piano strutturale, la classificazione delle Travi PREM è fornita dalle “Linee guida per l’utilizzo di travi tralicciate in acciaio conglobate nel getto di calcestruzzo collaborante e procedure per il rilascio dell’autorizzazione all’impiego”...
La classificazione delle Travi PREM è solo una questione procedurale o attiene anche alla sicurezza?
E' una questione che coinvolge profondamente la sicurezza sia in prima che in seconda fase. Facciamo alcuni semplici esempi di come una morfologia pensata per travi miste acciaio calcestruzzo non si possa trasporre banalmente in una trave in c.a....
Cosa differenzia maggiormente le Travi PREM di categoria strutturale a) da quelle di categoria b)?
Fra queste due categorie strutturali, le differenze maggiori si riscontrano nella connessione acciaio cls e nella verifica a taglio. Per le travi PREM di categoria a) … l’appartenenza alle strutture composte è caratterizzata dalla presenza di...
Come si raccorda la morfologia di una trave PREM di categoria "b" a quella di una trave in c.a.?
La caratteristica morfologica più caratterizzante deriva dalla prescrizione del § 4.1.6.1.1 delle NTC, secondo la quale almeno il 50% dell'armatura necessaria per il taglio deve essere costituita da staffe. Occorre notare, a tale proposito, che le...